Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2018

Il mondo di Sofia di Jostein Gaarder - Alessandro Zerbo

Immagine
Introduzione
È difficile rendere al meglio la trama de Il mondo di Sofia, ma ci proverò, talmente è piena di messaggi, avvenimenti, dettagli e colpi di scena che la arricchiscono.
Secondo me, è un ottimo manuale di filosofia, anche se non è soltanto questo. Inserirlo nella categoria “romanzo” potrebbe risultare sbagliato o addirittura banale. È un giallo (senza omicidi, ma nel senso dell’intreccio narrativo); è un romanzo storico e, ovviamente, un riassunto di filosofia, per la materia che tratta.
Sia che sei un ragazzo o un adulto rimani affascinato rimanendo intrappolato tra le pagine con la sensazione di toccare con mano il centro del Mistero, immedesimandoti nella protagonista
La narrazione della storia, le situazioni in cui Sofia si trova, il giallo che deve sciogliere e l’insegnamento, quello della Storia dell’uomo e delle grandi domande che hanno da sempre avvinto il genere umano viaggiano paralleli in una stimolante battaglia a colpi di logica e supposizioni teoriche.
Queste d…

Un caso complicato di Matteo Castellani

Immagine
Traccia Inventa un racconto giallo
Svolgimento Era una classica serata tranquilla per il commissario, che si godeva un drink al bancone con un bel brano jazz di sottofondo, il che fa molto anni 20. Purtroppo, però, non si poteva dire lo stesso per Jack Gossling, uno sconosciuto, del quale tutto il quartiere parlerà quando verrà trovato morto, l’indomani mattina, in un cassonetto dell’immondizia, fatto a pezzettini. Ma, appunto, il corpo sarebbe stato ritrovato l’indomani mattina, non c’era, quindi, motivo per agitarsi in quel momento in cui il commissario poteva finalmente sentirsi in pace con sé stesso, anche grazie a qualche bicchiere di troppo. Il commissario, un uomo cupo, depresso, un uomo d’altronde pieno di rimpianti, al quale sono morti il figlio e la moglie prematuramente, in un incidente stradale. Cosa ci si può aspettare, quindi, da una persona del genere se non il trovarlo tutte le sere in un locale jazz a bere e provare ad annacquare ricordi troppo dolorosi. Indossa sempre un c…

La felicità è una cosa semplice di Lorenza Gentile - Matteo Castellani

Immagine
AUTORE: Lorenza Gentile è nata a Milano nel 1998. È laureata in Arti dello spettacolo alla Goldsmiths University di Londra e ha frequentato la Scuola internazionale di Teatro Jaques Lecoq di Parigi. Ha pubblicato il suo primo libro, Teo, nel 2014 e poi ha pubblicato proprio "La Felicità è una storia semplice" nel 2017.

TRAMA: Il libro ha come protagonista Vito Baiocchi, un uomo di mezza età, che vive a Londra, è infelice, non ha una fidanzata, ha appena perso il lavoro e oltretutto non ha un soldo. Decide, quindi, di suicidarsi: prepara tutto alla perfezione per il gran momento: prepara l’atmosfera, si veste bene, pensa, addirittura, di chiamare una domestica per l’indomani che lo scoprirà morto. È tutto perfetto fino a quando, con il cappio al collo, non sente squillare il telefono. Era sua nonna che lo chiamava e aveva bisogno di lui per tornare a Gibellina, la città natale di nonna Elvira. A questo punto Baiocchi accetta e parte per un viaggio che doveva durare solo qual…

L’Alchimista di Paulo Coelho - Anastasia Osaulenko

Immagine
Questo libro è stato scritto da Paulo Coelho, un grande scrittore dei libri. Nato a Rio de Janeiro il 24 agosto 1947 da una famiglia borghese di origini portoghesi. Nel settembre 2007, l'ONU ha nominato Paulo Coelho come il nuovo messaggero della pace.
  Nel suo libro “L’Alchimista”, scritto nel 1988, scrive di una grandiosa e magica avventura di un ragazzo chiamato Santiago che ha lasciato la propria città d’origine per seguire il proprio sogno di viaggiare  per tutta l’Andalusia, purtroppo il ragazzo non aveva abbastanza soldi per viaggiare come i ricchi, poiche proveniva da una famiglia benestante, ma non abbastanza per viaggiare con lusso per questo decise di diventare un pastore, rifiutando il desiderio del suo padre che voleva che lui diventasse un sacerdote della sua città, il padre capendo il sogno del suo figlio, gli dà un pò di soldi che gli bastano per comprare un pò di pecore.
  Viaggiando il nostro protogonista incontra in una città un mercante che vorrebbe comprar…

Giorgio Perlasca - di Anastasia Osaulenko 2A

Immagine
Giorgio Perlasca è un eroe italiano che salvò la vita di oltre cinquemila ebrei ungheresi durante la Seconda Guerra Mondiale senza chiedere niente in cambio. Era una persona con un cuore d’oro e altruista. Partiamo però dall’inizio.  Giorgio Perlasca nasce a Como il 31 gennaio 1910. Da giovane aderì al Partito Nazionale Fascista e partí come volontario prima per l’Africa Orientale e poi per la Spagna, dove combatté in un reggimento di artiglieria al fianco del generale Franco. Tornato in Italia entra in crisi il suo rapporto con il fascismo e smette di essere fascista. Scoppiata la seconda guerra mondiale, viene mandato come commerciante nei paesi dell’Est per comprare carne per l’Esercito italiano. Fermandosi a Budapest è costretto a fuggire e a nascondersi per le condizioni politiche e allora si ricorda della sua lettera datagli dal generale Franco, cosí trova rifugio presso l’Ambasciata spagnola e inizia a collaborare con Sanz Briz, l'Ambasciatore spagnolo che stava già rilasc…

Buoni vs Cattivi - di Selina Straiescu

Immagine
Traccia
Inventa un racconto

Svolgimento
Era il solito giovedì sera, Bryan stava tornando a casa da lavoro, sembrava molto stanco..beh in effetti oggi aveva indagato su un caso molto impegnativo, si trattava del omicidio di una studentessa il cui corpo è stato ritrovato straziato.
Egli non rimase molto impressionato da quello che aveva visto perché era solito a osservare ed esaminare le scene di un crimine però non riusciva a capire quale genere di creatura avrebbe potuto ridurre in quello stato una povera diciassettenne.
Ci stava pensando continuamente, a tal punto che si stava per scordare di andare a trovare la zia Mery all’ospedale.
Ogni sera Bryan va a trovare la sua sofferente zia, ormai anziana e con una malattia terminale, a cui è molto legato perché da piccolo aveva perso i genitori in un tragico incidente e così l’unico parente che l’ha cresciuto ed educato fu zia Mery.
In quella sera però accadde qualcosa di veramente inquietante e tragico.
La zia Mery stava morendo, e con le…

"Iron Flowers” di Tracy Banghart - Selina Straiescu

Immagine
Solo il coraggio di una donna può cambiare il mondo. Questa è la storia di Serina e Nomi, due sorelle che non potrebbero essere più diverse l’una dall’altra.Nomi è testarda, indisciplinata e naturale, sia fisicamente che caratterialmente, sfacciata e svergognata, insomma...una ragazza che non si fa capeggiare da nessuno. Al contrario la sorella,Serina, gentile e romantica, fin da piccola è stata istruita per essere un esempio di femminilità, eleganza e sottomissione, in sostanza una  ragazza che aspira a diventare Grazia,ovvero una delle mogli dell’Erede. Il giorno in cui le ragazze lasciarono la cittadina di Lanos, la loro città natale,segnò il loro destino. Arrivate nella capitale del regno,Bellacqua,accadde qualcosa di inaspettato,contro ogni previsione fu proprio l’indomabile Nomi ad essere scelta come compagna del principe,e non Serina. Mentre per Nomi iniziò una vita a palazzo, tra sfarzo e pericolosi intrighi di corte, sua sorella ,accusata di tradimento per proteggere Nomi, fu cond…

Caccia al tesoro nell'universo di Lucy e Stephen Hawking - Riccardo Baldo

Immagine
Questo libro vede come protagonista, come tutti gli altri racconti di Stephen Hawking, un ragazzino inglese di dieci anni di nome George che sogna di diventare un astronauta, un sogno che non è molto lontano perché il padre (Eric) della sua migliore amica Annie è uno scienziato molto famoso che possiede un super computer, di nome Cosmo, che ha l'abilità di far viaggiare le persone nell' universo.
Con quel computer George ed Annie fecero molte avventure tipo cavalcare una cometa vedere come nasce una stella vedere come si crea un buco nero.
Ma sfortunatamente offrirono ad Eric un lavoro in Florida che riguardava la spedizione di uno dei suoi robot su Marte per scoprire se c'è vita. Senza pensarci Eric accettò subito e lui e la sua famiglia dovettero partire al più presto. Dopo qualche settimana George ricevette un e-mail da Annie che diceva di raggiungerla subito perché aveva scoperto una cosa molto importante. Subito George partì per la Florida con i suoi genitori e con s…

Le mie vacanze estive - di Riccardo Baldo

Immagine
Volevo raccontare qual è stata la mia tipica giornata di vacanza.
Ogni giorno mi alzavo verso le otto del mattino, facevo colazione e mi riposavo una mezzoretta prima di fare i compiti e studiare per l'esame, verso le dodici finivo di studiare  e dopo un'oretta mangiavo.
Verso le 2 uscivo con i miei amici Andrea e Manuele a farci un bagno in mare, stavamo in acqua per tantissimo tempo. Un giorno infatti siamo restati tutto il pomerigio dalle due e mezza alle sette quando dovevamo tornare a casa .
La maggior parte delle volte quando uscivamo dall'acqua andavamo a prendeci un gelato al bar e giocavamo a carte per almeno un'ora, c'era un gioco con le carte che ci piaceva tantissimo si chiama dubito, in pratica uno iniziava e doveva dire il nome di una carta e metterla girata sul tavolo, poi la persona che seguiva doveva mettere la stessa carta, ma attenzione se lui non aveva quella carta poteva o passare il turno o dire una bugia mettendo una carta a caso girata sul …

Il maggiordomo è l'assassino? - di Elena Carrara

Immagine
Traccia
Inventa un racconto giallo

Svolgimento
In una serata d’autunno su un’isola privata in mezzo a un grande lago è stato trovato morto il maggiordomo dell’unica villa costruitavi. Nella notte, dalla sponda del lago, si sentiva suonare in lontananza un antifurto. Il suono aveva svegliato gli abitanti del paese vicino. La polizia aveva scoperto che il proprietario non era in casa e la villa era chiusa dall’interno. I poliziotti hanno controllato ma dall’esterno la villa sembrava tutta in ordine. Allora hanno deciso di far irruzione all’interno per fermare l’antifurto, solo allora hanno trovato l’uomo morto nel corridoio. Si sono subito mobilitati per contattare il proprietario dal quale hanno scoperto che la villa veniva usata dalla famiglia come residenza estiva e che l’uomo era il maggiordomo che si occupava della casa in loro assenza. Tutto faceva pensare a un suicidio, ma allora perché era scattato l’allarme?
La polizia sta ora interrogando le persone del paese per cercare di sap…

Con le ali ai piedi di Abbas Kazerooni - Elena Carrara

Immagine
Con le ali ai piedi è un racconto autobiografico scritto da un ragazzo iraniano, Abbas Kazerooni, che parla della sua infanzia. Abbas descrive il suo viaggio per scappare dalla guerra, dall’Iran all’Inghilterra dove lo aspetta un cugino. Abbas affronta questo viaggio da solo all’età di soli nove anni spinto dal padre che gli vuole assicurare una vita sicura e un’adeguata istruzione. La famiglia di Abbas, pur di farlo allontanare dal paese, vende tutti i propri averi. In Iran, prima di partire, il bambino trascorreva la sua vita spensieratamente con gli amici della sua età. Il viaggio verso l’Inghilterra lo cambia e lo fa crescere precocemente mettendolo difronte alla realtà e a situazioni di cui prima non si curava. Abbas inizialmente avrebbe dovuto partire con la madre ma arrivati in aeroporto a quest’ultima non viene consentito d’imbarcarsi sul volo. Abbas prima incoraggiato e poi costretto dal padre, alla fine parte da solo. L’unica assicurazione che riceve è che al suo arrivo tro…

Lettura domestica n.1 "Testimone inconsapevole" di Gianrico Carofiglio

Immagine
Cari ragazzi, come detto in classe a partire dal prossimo 13 ottobre (almeno) ci saranno delle verifiche (compito in classe) sulla lettura a casa del libro "Testimone inconsapevole" di Gianrico Carofiglio Qui sotto la presentazione del romanzo da parte del professore:


Qui il film che abbiamo visto in classe:



“L’isola sotto il mare” di Isabel Allende - Francesco Di Pace

Immagine
Trama:
Il libro in questione narra la storia di Zaritè, una ragazza nata schiava che conquisterà la propria libertà.
La storia è ambientata in centro-America, a Santo Domingo e in Louisiana, dove in passato furono importate molte persone di origine africana e utilizzate come schiavi personali o come lavoratori per le piantagioni.
La protagonista, Zaritè, è una di loro, o meglio, è la figlia di una di loro: mentre sua madre veniva trasportata verso l’America fu stuprata da un bianco.
Quando aveva ancora nove anni fu venduta a un uomo ricco avente una piantagione, Toulouse Valmoraine, e alla moglie, Eugenia Garcia del Solar.
Quando la moglie del signor Valmoraine iniziò a impazzire, lui iniziò a soddisfare i propri desideri sessuali con Zaritè, da questo rapporto ebbe due figli a distanza di qualche anno, dal primo fu separata, invece le fu permesso di curare la seconda, Rosette, che si affezionò molto sin da quando era bambina al figlio che aveva avuto Valmoraine con Eugenia prima che …

Ulisse modello dell'uomo greco, curioso, astuto ed ospitale - di Francesco Di Pace

Immagine
Traccia del tema
Spiega come Ulisse sia il modello dell’uomo greco, curioso, astuto ed ospitale.

Svolgimento
Leggendo l’Odissea è impossibile non notare le manifestazioni di pura curiosità di Ulisse.
Tornando dalla guerra di Troia, l’eroe è spinto dalla sua curiosità ad affrontare i pericoli, e ogni volta, a salvarlo non è altro che la sua astuzia.
Ulisse si trova infatti ad affrontare pericoli quali Ciclopi, mostri marini, streghe, la sua stessa tentazione (ho voluto raggruppare in questo modo le sirene, Calipso e l’isola dei lotofagi perché potrei riferirmi varie volte a questi episodi chiamandoli semplicemente “tentazione”) e soprattutto il dio del mare.
Dal poema si capisce che il personaggio di Ulisse era un uomo che sapeva amare la propria moglie, un uomo che aveva un codice d’onore:
Nonostante fosse un soldato portava un peso enorme sulla propria coscienza per essere stato “colui che ha dato inizio alla distruzione di Troia”, infatti sentendo raccontare la storia da un aedo, lui…

La fattoria degli animali di George Orwell - Gabriele Faletto

Immagine
La fattoria degli animali fa parte, a parer mio, della categoria di libri apparentemente per giovani lettori contenenti però metafore e significati che da tali lettori non possono essere percepiti a fondo. Infatti questo è un romanzo satirico che allude palesemente alla rivoluzione bolscevica che col tempo si trasformò, come nel libro, in un regime. Le similitudini con tale rivoluzione sono parecchie come ad esempio la cacciata di Jones (il padrone della fattoria) che fa riferimento al ribaltamento del regime degli zar. La vicenda inizia con un grande malcontento da parte degli animali all’interno della fattoria padronale del signor Jones che causa una ribellione da parte di essi grazie alla quale riescono a cacciare Jones.  Dopo questo avvenimento gli animali prendono in mano la situazione rendendo loro la fattoria e scrivendo i 7 comandamenti che mettono giù le basi dell’animalismo, ovvero una specie di comunismo. Tutto procede bene fino a quando i maiali, gli animali più intellige…

La crisi delle infrastrutture italiane di Davide D’Addato

Immagine
Dopo l’incidente sulla A14 nei pressi di Bologna, il 14 Agosto 2018 è successo un altro avvenimento molto triste. Il ponte Morandi di Genova è crollato. Potrebbero essere state una serie di concause a provocare il crollo. Una delle possibili cause è la carenza di manutenzione, ma anche l’incremento del traffico, i mezzi pesanti, la ruggine, il cedimento del terreno sottostante ai piloni… Le dinamiche del cedimento però non sono ancora chiare ma si sta andando avanti con gli studi. La giornalista Flavia Perini segnala che nessuno degli ultimi governi ha spinto a spendere di più per migliorare lo stato delle nostre infrastrutture. Quest’anno nero per le nostre autostrade è legato direttamente con le scelte (o le non scelte) di gestione del comparto (infrastrutture e trasporti). Per la prima volta la crisi non c’entra perché entrambi i settori godono di buona salute e fanno profitto. Ci sono solo due segni meno: investimenti e spesa per la manutenzione. Oggi noi siamo un paese che di re…

Jack Frusciante è uscito dal gruppo di Enrico Brizzi - Davide D'Addato

Immagine
Alex, il protagonista del libro, è un ragazzo di 16 anni e frequenta in liceo classico di Bologna. Lui non ama molto la scuola e non ha un buon rapporto con i genitori. A scuola conosce una ragazza di nome Adelaide la quale gli chiede di fidanzarsi. Adelaide, spaventata per l’idea di fidanzarsi con Alex, si prende un po' di tempo e si stacca da lui. Intanto Alex passa molto tempo con i suoi amici tentando di scordarsi Adelaide e conosce Martino. Martino è un ragazzo più grande di Alex che frequenta il suo stesso liceo, ha una famiglia assente e si sente inutile perché essendo molto ricco si sente sfruttato dagli altri solo per i suoi averi. Per Martino Alex è l’unica persona di cui si può fidare, tanto che quando decide di suicidarsi manda una lettera ad Alex dove scrive i suoi ultimi pensieri. In seguito Adelaide lo ricontatta per riallacciare i rapporti e con il passare del tempo si fidanzano. Alex però è molto triste per la morte di Martino ma riesce a superare i dolori grazie…

Esilio dalla siria di Shady Hamadi - Edoardo Rossetti

Immagine
Shady è la perfetta sintesi dell’integrazione, di quello che un tempo si chiamava orgogliosamente mischio (in inglese melting pot) culturale. Figlio di padre musulmano, siriano, esule politico e madre lombarda e cristiana, ha vissuto per i primi sedici anni della sua vita osservando i propri genitori onorare l’uno la religione dell’altro, osservarne i principi e celebrarne indifferentemente tutte le festività. Sua nonna materna lo ha avvicinato al cristianesimo e ai suoi riti, ma soprattutto lo ha familiarizzato con il concetto di Misericordia che, a suo dire, manca nell’Islam attuale, perché la guerra e la durezza della vita quotidiana rendono impossibile a molti islamici praticarla. Quando a diciotto anni si sente spinto a scegliere una religione, opta per quella islamica perché una voce interiore gli dice che L’Islam avrà bisogno di lui. Il suo primo viaggio in Siria, a dodici anni, è un fallimento: una famiglia sconosciuta, un mondo estraneo, una lingua incomprensibile. Man mano …

Bianca come il latte rossa come il sangue di Alessandro D’Avenia - Alessandro Ranica

Immagine
Alessandro D’Avenia nasce a Palermo il 2 Maggio del 1977. Nel 1990, si iscrive al liceo classico Vittorio Emanuele II di Palermo e una volta diplomatosi, nel 1995 si trasferire a Roma dove frequenta la facoltà di lettere classiche presso l’Università La Sapienza. Dopo essersi laureato, nel 2004 consegue il dottorato di ricerca in letteratura greca.
In seguito diventa insegnante di greco e latino, contemporaneamente inizia la sua carriera come scrittore, cominciando con il libro ”Bianca come il latte rossa come il sangue” nel 2010, che in breve tempo diventa un best-seller e viene pubblicato in venti paesi stranieri.
Il protagonista è Leo, un sedicenne come tanti. Ama stare con gli amici, andare in motorino, ascoltare musica, giocare a calcio e considera la scuola un inferno.
Un giorno nella sua scuola arriva un giovane supplente di storia e filosofia diverso dagli altri professori.
A Leo basta poco per capire che è lì per spronarli e per condurli a realizzare i loro sogni. Leo è così…

Alla scoperta della Cina - di Alessandro Ranica

Immagine
Il 30 luglio io e i miei genitori siamo andati in aeroporto per partire alla scoperta della Cina, un paese orientale con una popolazione di un miliardo e mezzo di abitanti, un bel po’.
Abbiamo preso un volo diretto a Pechino dove abbiamo conosciuto il nostro gruppo e le nostre guide: la guida locale che ci avrebbe seguito solo a Pechino e quella nazionale che ci avrebbe seguito tutto il viaggio.
Nel gruppo per mia fortuna erano presenti 2 ragazzi, Francesco e Caterina, che mi hanno accompagnato per tutto il resto della vacanza.
I primi giorni li abbiamo trascorsi a Pechino per poi proseguire in altre città come Xi’an, Guilin, Shanghai e poi, solo io e i miei genitori, a Hong Kong.
A Pechino, la capitale della Cina con 22 milioni di abitanti, abbiamo visitato località molto famose.
Il tempio del cielo, una struttura circolare a tre piani dove  si pregava il Dio del cielo;
La città proibita cioè il palazzo imperiale delle dinastie Ming e Qing. Per quasi 500 anni è stata utilizzata dall…

Pappagalli verdi: cronache di un chirurgo di guerra di Gino Strada - Lorenzo Borri

Immagine
TRAMA Gino Strada è un chirurgo di guerra e uno dei fondatori di Emergency. In queste libro racconta storie, esperienze, pensieri, rimorsi e ricordi. Narra la costruzione di ospedali destinati però a essere abbattuti a colpi di mortaio, racconta in modo commovente la storia di bimbi e adulti mutilati senza futuro in un paese di guerra, parla dei soccorsi in mezzo alle macerie e agli spari, della vita di molti colleghi e volontari che ha incontrato nel suo lungo cammino e, purtroppo, spiega la triste vicenda delle persone distrutte dalla “guerra”.
TITOLO DEL LIBRO Il titolo dell'opera riprende il nome di un tipo di mina di produzione sovietica, Massicciamente impiegate nelle operazioni belliche - soprattutto nelle incursioni aeree - degli ultimi decenni, sono caratterizzate da una particolare forma , unitamente alla colorazione verde, induce l'osservatore ad associarle a dei volatili: di qui l'appellativo pappagalli verdi.
CONTENUTI EL LIBRO In questo libro viene affronta…

La classe 1A anno scolastico 2017-18: un’esperienza indimenticabile - Lorenzo Borri

Immagine
È passato esattamente un anno da quando io ero in ansia anzi  proprio terrorizzato per l’inizio della prima superiori, perché la superiori erano state definite da molti come un inferno: studio giorno e notte, niente più uscite con gli amici durante la settimana,  verifiche e interrogazioni giornaliere e chi più ne ha più ne metta,in realtà ho scoperto che non è così un inferno come dicevano.
Non nego che non è del tutto sbagliato il feedback che mi avevano dato ma non rispecchia a pieno la realtà.
Il primo giorno di scuola non conoscevo ancora i miei compagni poiché le classi sono  state comunicate il giorno stesso. Appena sono entrato in classe mi sono guardato intorno per vedere i volti dei miei compagni che presumibilmente, mi sarei portato con me per i cinque anni delle superiori e devo dire la realtà appena li ho visti ho subito avuto una buona impressione. Dei miei compagni ne conoscevo solo due che erano del mio stesso paese e questo devo dire mi ha scoraggiato un po’ perché, …